Francesco Sarnà

Logo Dark

La felicità è semplice

Delle volte basta davvero poco per renderci conto che stiamo sorridendo. Una buona ricetta per un dessert da gran galà è la pura e semplice compagnia di chi ti accetta per come sei, senza utilizzare maschere. Ad esempio se prendiamo 2 birre, 2 amici, un bancone e la musica di sottofondo (che nessuno caca, ma ci sta bene perché improvvisamente senti solo una parola di quella canzone ed esclami “Bella questa!”) ecco che abbiamo creato le basi per l’impasto della felicità. Siamo così carichi di pensieri che spesso ci dimentichiamo che la felicità è nelle cose semplici. Andiamo in un pub beviamo qualcosa, mangiamo un panino, qualche chiacchiera e poi ad un certo punto decidiamo che si è fatta l’ora di tornare e poi ci ritroviamo al parcheggio, pronti a prendere le auto e dirigerci verso casa e proprio nel momento che saluti ti viene in mente qualcosa che dici al gruppo è così fa anche un altro e così via, come una reazione a catena finché alla fine, improvvisamente, ti rendi conto di aver passato 3 ore li ed eri partito con un argomento che riguardava la serata ed abbiamo viaggiato per anni fino ai nostri primi passi e ci chiediamo, “come diamine ci siamo arrivati a ciò?!” Ma non te ne frega nulla, tanto la cosa che conta è stata quella di passare una bella serata con gli amici. Viviamo sempre di cose semplici così anche quando tutto sembrerà complicato riusciremo a semplificare. 

Post a Comment