Francesco Sarnà

La vera magia è dove non guardi

C’è sempre il trucco!

Ieri sera ho deciso di vedermi Now You Se Me 2, che non ero ancora riuscito a vedermi e sapete, beh davvero un film eccezionale, già il precedente mi piacque e il seguito non mi ha affatto deluso. Ora che dire, di certo non siamo al cineforum dove descriviamo le sensazioni, il messaggio del film o cose del genere però qualcosina la dirò, ma semplicemente perché alcune cose si legano alle nostre vite di tutti i giorni. Ho iniziato l’articolo con la citazione “c’è sempre il trucco” che però è presente in un altro film. Ognuno di noi, almeno una volta, ha visto una scena di magia o illusione e sicuramente ci saremo chiesti quale fosse il trucco ma non sempre lo abbiamo risolto. Se ci pensate anche nella vita di tutti i giorni ogni tanto accadono delle cose che non ci spieghiamo ma se poi abbiamo difronte chi le conosce e ci spiega del perché vadano così ci accorgiamo del trucco. Sì, proprio il trucco che nasconde che dopo tutto una volta scoperto restiamo anche delusi perché è una cosa semplicissima… Vedete, io spesso parlo delle cose semplici che possono fare davvero molto e anche la magia ne è la dimostrazione. Se prendiamo qualcosa di difficile non è detto che ci venga bene ma se prendiamo qualcosa di semplice e lo realizziamo, ecco che dal semplice nasce lo stupefacente. Siamo così concentrati a guardare quello che fa rumore che ci dimentichiamo delle cose che accadono in silenzio e una volta accadute siamo degli emeriti coglioni che si domanda come sia stato possibile. Questo discorso vale un po’ per tutto, dalle cose belle a quelle brutte, perciò sono qui a parlarne con voi, almeno in questo modo può darsi che qualcuno di noi, pian piano inizi ad osservare non solo le cose davanti ai nostri occhi ma anche quelle nascoste. Di sicuro, alcune cose sono belle perché non ne capiamo bene il funzionamento, altrimenti lo stupore svanirebbe e ne svanirebbe anche quella parte magica però non facciamo l’errore di non vedere più perché c’è magia e magia. In chiusura ognuno di noi può essere un mago, facciamo in modo che il nostro spettacolo più bello sia la vita.