Francesco Sarnà

Passiamo per lasciare un segno

Cerchiamo storie nelle cose impossibili
per raggiungere vette improbabili
ci accingiamo alla scoperta delle emozioni
quando Partenope ci canta il suo inno all’attrazione
un turbinio di maldicenze ci copre
menefreghisti estremi smontiamo i preconcetti
siamo i dittatori della nostra vita
per sentirci liberi da ogni cosa
seminiamo sentenze per la nostra caparbietà
ma mostriamo i lati dolci della nostra anima
semplicemente non sappiamo ancora fermarci
perché la danza della vita ci fa stare bene
siamo semplici ma complicati
e son sempre più le nostre idee ad aggiornare il mondo
il nostro stato è di passaggio
ma il segno lo lasciamo
siamo giovani in movimento
non perdiamoci in quel tormento
dove il cielo è buio e tempestoso
ma illuminiamo il mondo con un clima festoso

Post a Comment