Francesco Sarnà

Siamo tutti un po’ artisti

Salve ragazzi, oggi sono in viaggio verso una delle città più belle d’Italia e forse del mondo! Vi anticipo che oggi mi aspetta una di quelle giornate strapiene ed ho i minuti veramente contati… sapete, io cerco sempre di organizzarmi al meglio le mie giornate ma solitamente, per quanto possa organizzarmi, avrei bisogno sempre di giornate di 48 ore ahahahahah. Questo viaggio può dirsi che sia, metaforicamente, una fine di un qualcosa ma l’inizio di un’altra e si spera di molto più radiosa. Nella vita si sa che spesso le cose che ci accadono non sono di certo quelle che voremmo ma non possiamo farci molto alla fine bisogna prenderle come vengono e andare avanti ma molte altre volte invece possiamo definirci disegnatori del nostro cammino perché siamo noi a designare il nostro percorso e in quei casi siamo sempre noi a decidere se siamo pronti a eventi positivi. Il più delle volte siamo così concentrati nelle nostre disfatte che ci dimentichiamo delle nostre possibilità che possiamo trovarci difronte che non sappiamo proprio come dovremmo reagire. La situazione che si propone dinanzi al nostro cammino in realtà noi potremmo quasi prevederlo, ora sicuramente vi starete dicendo che sono un folle, beh forse è così o forse ho scelto di credere che sono l’artista che pubblica il suo pezzo, il suo quadro, la sua opera proprio come l’artista vuole. Con ciò voglio dire, in parole semplici, che se cerchiamo di pensare positivamente ci accorgeremo che le cose che ci accadono sono belle mentre se siamo pessimisti troveremo solo un susseguirsi di situazioni spiacevoli. Spesso io mi rifugio nello scrivere, nella musica e vi assicuro che quest’ultima mi aiuta tanto perché ci sono artisti che compongono dei pezzi che sono di una bellezza e una forza titanica. Ora vi saluto, anche perché ho già in mente il prossimo articolo e lo voglio elaborare al meglio perché è una delle cose che più amo nella mia vita. Vi auguro tanta positività e credetemi siate positivi e il sole splenderà.

Post a Comment