Francesco Sarnà

Siate registi della vostra vita

Dai, diciamo la verità, a tutti noi almeno una volta è capitato di pensare di realizzare un video. Vuoi che sia un video divertente o un video strutturato, pur sempre un video. Se lo realizzassimo, molto probabilmente sarebbe un video non del tutto reale. Vi faccio un esempio!

Se guardiamo la maggior parte delle foto che ci ritraggono siamo sempre sorridenti ma sappiamo bene che non è così, le fotografie sono dei ricordi e giustamente vogliamo ricordare solo il bello, ma così facendo ci dimentichiamo come siamo arrivati a sorridere. Sarebbe bello che qualcuno ci ritraesse costantemente con una videocamera per poi guardarci e riflettere. A parlare degli altri siamo bravi poiché guardiamo loro e non noi ma se lo facessimo troveremmo anche i noi i nostri difetti. Sapete perché ho detto che se realizziamo un video noi stessi di noi non è del tutto reale?! Semplice, sapremmo di essere ripresi, saremmo noi a scegliere le inquadrature (giustamente solo le più belle) e infine saremmo costretti a recitare.

Immaginate se per un momento a nostra insaputa ci riprendessero come un reality, ma un reality vero e non uno di quelli prestabiliti come li vediamo in tv. Volete sapere cosa accadrebbe? Saremmo tutti noi stessi e una volta osservandoci, quasi sicuramente, rideremmo di noi perché noteremmo cose che nella norma non notiamo. Beh se dico solo questo sembrerebbe che non sia una cosa positiva, ed ecco il trucco… la cosa sarebbe fantastica perché potremmo vedere i passaggi dei nostri successi, come siamo arrivati ad ottenere una cosa tanto attesa, la consapevolezza dell’amore ecc. Ora questo non è possibile, o almeno non lo è per tutti però proviamo a diventare i registi della nostra vita, senza preoccuparci di riprendere solo le scene più belle ma di catturare ogni attimo perché senza quell’attimo non avremmo il resto!