Francesco Sarnà

Un panino e poi…

Bene ragazzi, oggi mi sono mangiato un bel panino con salame napoletano e mozzarella, una vera delizia, anche perché l’ho riscaldato nel fornetto e la mozzarella filante vi assicuro che è una vera goduria. Beh fin qui nulla di strano, mangiarsi un panino è una cosa normalissima ma poi cos’è successo? Niente di che! Oggi a pranzo mi sono ritrovato da solo e mentre mangiavo, guardavo fuori dalla finestra e tra un morso ed un sorso il mio sguardo si è fermato sul ponte che sta sulla costiera amalfitana. Un’opera, a dir poco, brutta, esteticamente, ma utilissima per raggiungere quei posti meravigliosi . Mentre la osservavo il ponte, come al solito, il mio pensiero vola e va e su cosa riflettevo? Semplice! La riflessione è partita dal fatto che quella strada ti porta in un luogo, quindi se percorri quella strada vuol dire che vuoi raggiungere quel luogo, e fin qui ci siamo ma poi sono andato ben oltre. Il luogo da raggiungere è diventato il sogno, la strada diventa il percorso da fare per raggiungere quel sogno e la moto o l’auto diventano il mezzo per farlo. E si ragazzi, ognuno di noi sogna e soprattutto sogna di raggiungere i propri sogni. Sogniamo perché ci aiuta a sentirci vivi, perché ci diamo degli obbiettivi, che una volta raggiunti, li siamo felici. A quel punto mi sono chiesto quali fossero i sogni di ognuno, ma i sogni quelli che ci regalano le gioie e non quelli fatti dalle solite cose che ci rattristano. Io ho molti sogni nel cassetto, infatti ho dovuto comprare una seconda cassettiera per farli entrare, ma se continuo così mi sa che ne dovrò comprare una terza. A parte gli scherzi i sogni, sono delle cosse che esistono ma dentro di noi ed ognuno di noi deve far si che vengano fuori. Beh voglio concludere adesso con una metafora ricca di significato profondo.
Se camminiamo, in una grande città, ci troveremo a tanti obblighi da rispettare come precedenze, stop e così via… Se camminiamo, in un grande prato, ci troveremo alla deriva perché qualsiasi passo che noi faremo ci sembrerà di trovarci sempre nello stesso punto… Se camminiamo, ehm basta camminare cominciamo a volare!

Post a Comment